mercoledì 15 gennaio 2014

Don Helder Camara, il vescovo delle Favelas

Quando si sogna da soli, non ê che un sogno.. quando si sogna in molti, é già realtà. L'utopia condivisa ê la molla della storia. Non bisogna aver paura di essere solo una goccia d'acqua. Sono le gocce riunite che formano i ruscelli, i fiumi, gli oceani. E bisogna ricordare che alla sorgente non ci sono molte gocce d'acqua riunite. Non bisogna aver paura di essere impotenti di fronte all'onnipotenza di dirigenti e governi. Loro passano, il popolo rimane.. o di essere considerati semplici di fronte alla scienza di sapienti e specialisti. Non é necessario formulate teorie per immaginare e vivere la giustizia e la solidarietà. 

Nessun commento:

Posta un commento