mercoledì 1 gennaio 2014

LA REGOLA D'ORO PER UN MONDO DI PACE

- Induismo: " Non bisognerebbe comportarsi con gli altri in un modo che non è gradito a noi        stessi: questa è l'essenza della morale"  (Mahabharata, XIII, 114.8)

- Gianismo: " L'uomo dovrebbe comportarsi con indifferenza verso le cose mondane e trattare tutte le creature del mondo come egli stesso vorrebbe essere trattato" (Sutrakrtanga, I, 11,33)

- Religione cinese: " Quello che non desideri per te, non farlo neppure ad altri uomini" (Confucio, dialoghi,15,23)

- Buddhismo: "Una condizione, che non è gradita o piacevole per me, non lo deve essere neppure per lui; e una condizione che non è gradita o piacevole per me, come posso io imporla a un altro?" (Samyutta Nikaya, v,353.35-354.2)

- Ebraismo: " Non fare agli altri ciò che non vuoi che essi facciano a te" (Rabbi Hillel, Shabbat 31a)

- Cristianesimo: " Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro" (Matteo 7,12 e Luca 6,31)

- Islam: "Nessuno di voi è un credente fintanto che non desidera per il proprio fratello quello che desidera per se stesso" (40 Hadith di an-Nawawi, o Detti di Muhammad,13).

Buon anno a tutte/i sergio

Nessun commento:

Posta un commento