martedì 15 luglio 2014

Chiesa anglicana vota a favore delle donne vescovo


(ASCA) - Roma, 14 lug 2014 - La Chiesa anglicana di Inghilterra ha votato a favore dell'ordinamento di donne vescovo. Il pronunciamento e' giunto al termine dell'odierna riunione del Sinodo. La decisione, che capovolge un precedente pronunciamento del 2012, e' stata accolta dagli applausi dal Sinodo Generale della Chiesa di Inghilterra a York, dopo aver superato il voto nelle tre differenti camere della Chiesa anglicana. La Camera dei vescovi ha votato con 37 a favore, due contrari e un astenuto, quella del clero con 162 voti a favore, 25 contrari e quattro astenuti, mentre la Camera dei laici ha visto 152 favorevoli, 45 contrari e cinque astenuti. ''Un grande giorno per la Chiesa e l'uguaglianza'': il primo ministro britannico David Cameron ha salutato cosi' l'approvazione dell'ordinamento delle donne vescovo da parte della Chiesa anglicana, sottolineando su Twitter la ''grande leadership'' dell'Arcivescovo di Canterbury, Justin Welby. int/

Nessun commento:

Posta un commento