martedì 24 febbraio 2015

Preghiera

Padre,
che il mio cuore sia aperto alla comprensione di chi mi urla contro, di chi mi accusa..chissà quale malessere porta con sè,
che le mie orecchie siano attente all'ascolto di chi mi parla, quando le parole sembrano suoni privi di significato,
che la mia lingua riesca ad assoparare il retrogusto amaro che si nasconde dietro una dolce tentazione,
che i miei occhi sappiano guardare lontano, oltre l'egoismo e i desideri che imprigionano, per scorgere orizzonti infiniti.

Mary


Nessun commento:

Posta un commento