martedì 24 marzo 2015

Il Comunicare nela cultura cinese

 


L'ideogramma cinese della parola comunicare racchiude in sè cinque fattori fondamentali per una buona comunicazione : Orecchio, Ascoltare, Occhi, Attenzione unitaria o completa, Cuore.
Con l'orecchio abbiamo l'ascolto biologico in cui tutto passa al nostro cervello; come un radar tutte le informazioni vengono raccolte per poi essere elaborate.
Con L'Ascolto attivo avviene il processo di elaborazione, selezione delle informazioni: non basta sentire, ma proprio porsi come mediatore tra l'informazione e l'elaborazione della stessa prima della risposta.
Con gli Occhi la fase dell'Ascolto viene amplificata e resa coerente. Gli occhi sono in grado di dirci se la persona che ci parla per esempio ci dice la verità così come ci possono segnalare se siamo riusciti a comprendere bene il messaggio.
Con l'Attenzione unitaria o completa il nostro corpo assume posizioni che possono riflettere il nostro interesse, ma anche la nostra volontà a recepire le informazioni. Posture corrette aiutano a capire meglio e più facilmente.
Con il Cuore possiamo filtrare finalmente le informazioni ed esprimerle con emozioni e sentimenti.
Come potete notare manca la parola e questo ci fa comprendere in profondità i processi come quello comunicativo che se è fatto con il cuore è, e rimarrà sempre, la migliore partenza per poterci capire meglio.

Nessun commento:

Posta un commento