sabato 31 ottobre 2015

Nepal: donne segregate durante le mestruazioni, è la tradizione Chaupadi


In alcuni villaggi del Nepal, le donne vengono allontanate dalla comunità e chiuse in piccoli tuguri nei giorni in cui hanno le mestruazioni. Isolate e spesso in pessime condizioni igieniche non possono né bere acqua potabile, né mangiare carne o latticini. Si tratta di un’antica tradizione diffusa tra le famiglie indù, chiamata Chaupadi, che la Corte Suprema del Nepal ha vietato dal 2005. Purtroppo è una pratica dura a morire, soprattutto nelle regioni più remote del Paese. Ogni anno molte donne perdono la vita a causa di malattie dovute al freddo, agli attacchi di animali o per il fuoco acceso per scaldarsi. Non possono utilizzare coperte calde e dormono su un tappeto di iuta. Secondo la tradizione, infatti, durante il periodo mestruale le donne sono impure, intoccabili e potrebbero contaminare ogni cosa, persino il marito. Speriamo che con la nuova capo di Stato appena eletta, Bidya Devi Bhandari, leader del partito comunista, femminista di 54 anni che si è battuta per garantire i diritti delle donne nel nuovo ordinamento statale, questa pratica brutale abbia del tutto fine. Per vedere il video cliccare qui.
Il servizio è stato realizzato da Subina Shrestha per Aljazeera's(a cura di Sara Stefanini ed Edoardo Bianchi)

Repubblica – 30 ottobre 2015 

Nessun commento:

Posta un commento