mercoledì 11 novembre 2015

Piccoli gesti che fanno bene al cuore


La parte più bella del mio lavoro è attualmente la pausa pranzo. 
Oggi mi concedo un pasto fuori dalle code dell'angusta mensa della ditta. 
A pochi passi dall'ufficio hanno allestito i mercatini tedeschi.
Prendo un panino di quelli ignoranti, mi siedo accanto ad altri signori come nelle migliori feste di paese. 
Si avvicina un barbone che chiede soldi: "Per favore due soldi per mangiare".
Gli dico: "Se hai fame ti compro un panino ma soldi no", lui "Io non  ho mangiato".
Andiamo insieme alla cassa, gli chiedo cosa voglia da bere oltre il panino e lui in un italiano tirato fuori a stento "Acqua va bene".
Mi racconta di essere Serbo di chiamarsi Romeo e che  lo stomaco gli brucia per la fame. 
Il ragazzo della cassa "sono 7€" io ho solo 10€. 
Il ragazzo mi guarda dicendo che non ha moneta per il resto, poi guarda quel signore con la barba accanto a me e mi dà indietro i soldi,  guarda la signora che lavora con lui "Un panino buono buono per il signore ".
Romeo si commuove. 
Io mi commuovo per la gentilezza di quel ragazzo. 
Piccoli gesti che fanno bene al cuore.
Buon appetito Romeo e qualunque sia il tuo Dio che ti protegga e a te, ragazzo dei panini, grazie per la tua generosità.

Rossana

Nessun commento:

Posta un commento