sabato 28 novembre 2015

Suor Teresa Forcades


No al capitalismo, si a matrimoni gay• la rivoluzione di suor Teresa Forcades. Dalla teologia femminista all’impegno anticapitalista, suor Teresa Forcades, benedettina spagnola, si divide tra la preghiera e la lotta, tra la contemplazione e impegno sociale. A Genova per la presentazione del suo libro “La teologia femminista nella storia”, la religiosa del monastero di Montserrat critica l’incoerenza della gerarchia ecclesiastica e auspica un cambiamento radicale: uguaglianza tra uomini e le donne nella Chiesa, accesso al sacramento del matrimonio da parte delle coppie omosessuali. Suor Teresa non risparmia i poteri politici e finanziari: "Dio non si trova in sagrestia, ma dove la sofferenza umana è più forte. Il cambiamento è possibile - rilancia Teresa Forcades - ma solo se la gente si organizza e si unisce contro il capitalismo a livello internazionale. I cristiani sono chiamati a fare la propria parte, ma alcuni settori della Chiesa sono troppo compromessi con il potere e la ricchezza per capirlo". Per vedere il video di Pietro Barabino cliccate qui.

Repubblica – 26 novembre 2015 

Nessun commento:

Posta un commento