mercoledì 16 dicembre 2015

La prima donna alla Mecca

Su un totale di 2.106 nuovi consiglieri comunali eletti in Arabia Saudita, 17 sono donne. Si tratta di una prima assoluta in Arabia Saudita, lo stato culla del wahabismo, l'interpretazione più intransigente e severa dell'islam sunnita. Lo ha riferito la commissione elettorale. I sauditi che hanno partecipato alle elezioni erano 1.486.477, di cui 130.637 donne. A contendersi i posti c'erano 6.440 candidati di cui 900 donne. Una donna saudita è stata eletta alla Mecca. Salma bint Hizab al-Oteibi ha conquistato un seggio nel consiglio municipale di Madrakah, la regione della città santa della Mecca. Nella sua circoscrizione, Salma bint Hizab al-Oteibi correva contro sette uomini e due donne.

Nessun commento:

Posta un commento