venerdì 11 dicembre 2015

Premio della Pace 2015

È andato a Giusi Nicolini il ”Premio della Pace 2015” promosso dal movimento civico ”Die Anstifter” di Stoccarda ed arrivato alla tredicesima edizione. La cerimonia di premiazione si è tenuta nel pomeriggio di domenica 6 dicembre al ”Theaterhaus” di Stoccarda.
L'onorificenza conferita a Giusi Nicolini è stata affidata a Costantino Baratta, uno dei soccorritori della tragica alba del 3 ottobre 2013 di Lampedusa. Giusi Nicolini, che non ha potuto prendere parte alla cerimonia, dal momento che il suo viaggio per Stoccarda è stato annullato dalla stessa Nicolini per impegni sul fronte amministrativo delle isole, ha affidato ad un messaggio il suo ringraziamento ai promotori dell'iniziativa.

"Non bisogna mai smettere di lottare per spiegare che le migrazioni non sono la causa della crisi dell'occidente. - ha scritto nella lettera Giusi Nicolini - Semmai sono le nostre politiche di rapina e di sfruttamento ad avere aggravato le condizioni di povertà e disagio che mettono in fuga le persone dall'Africa".

Nessun commento:

Posta un commento