mercoledì 27 gennaio 2016

La finestra sporca

In una casa di un piccolo paese viveva una coppia.
Una mattina, durante la colazione, la signora osservò la vicina stendere le lenzuola sul suo balcone: "che lenzuola sporche che ha la nostra vicina!" commentò al marito, "se fossimo più in confidenza le darei dei consigli su come lavarle meglio...", il marito rimase in silenzio.
Qualche giorno dopo, nuovamente, la vicina stava stendendo le sue

lenzuola, ed esattamente come la volta precedente commentò "la nostra vicina continua a stendere le lenzuola veramente sporche! ma come fa a non accorgersene?!". Il marito anche in questa occasione non disse nulla.
E continuò così...ogni tre giorni la stessa solfa...
Un giornò però, passato oramai un mese, la signora si voltò verso la finestra e disse: "Oooooh! finalmente la nostra vicina ha imparato a lavare come si deve le lenzuola, guarda come sono bianche! Era ora!" ed il marito rispose:
"Non è stata lei, sono stato io che questa mattina mi sono alzato presto e ho pulito i vetri delle nostre finestre".

E questo è. E' esattamente così che funzioniamo. Guardiamo il mondo sparando giudizi, critiche, commenti e reclami senza capire che in realtà, non stiamo parlando di quello che vediamo, ma bensì del nostro personale punto di vista.
SIAMO TUTTI COSI', NON SAPPIAMO COME ESSERE DIVERSI. Pertanto QUANDO LA VITA CI PORTA SOFFERENZA e ci INCITA AL DESIDERIO DI CAMBIAMENTO è NOSTRA RESPONSABILITA' PULIRE LE NOSTRE FINESTRE. Perchè se aspettiamo che sia qualcun'altro a cambiare il mondo, stiamo perdendo la NOSTRA OPPORTUNITA' di cambiare la NOSTRA VITA perchè solo così potremo vedere il mondo intero cambiare.

Nessun commento:

Posta un commento