mercoledì 13 gennaio 2016

La storia e le storie


Le storie sono raccontate nel passato, ma esse non hanno passato. Hanno solamente il presente. Sono sempre vive. Quando le ascoltiamo, rimaniamo "posseduti", ridiamo, piangiamo, amiamo, odiamo. La storia è creatura del tempo. Le storie sono emissarie dell'eternità.
Se è evidente che la Bibbia propone una trama narrativa e che vive di storie piuttosto che di affermazioni argomentative, non così evidente è la necessità del discorso metaforico su Dio.
Questa necessità comunicativa porta con sé inevitabilmente l'impossibilità di qualsiasi definizione dogmatica di e su Dio".
(Rubem Alves, da p. 22 del libro "Fuori dalla bellezza non c'è salvezza", ed. Pazzini)

Nessun commento:

Posta un commento