mercoledì 2 marzo 2016

RIFLESSIONE SU RICCHEZZA E POVERTA'

"La povertà consiste non nella diminuzione dei propri beni,
ma nell'aumento della propria avidità".
Platone

"Potreste anche procurarvi tutta la ricchezza 
di questo mondo,
ne rimarrebbe ancora altrettanta la cui mancanza 
vi renderebbe poveri".
Gregorio Nazianzeno

"Il successo è uno scopo senza punto di sazietà".
Anonimo

Nessun commento:

Posta un commento