domenica 15 maggio 2016

Sul tam tam la grande gioia


Partiremo,
al di là dei cactus,
partiremo all'alba prima che scompaiano le stelle,
prima che vengano meno le parole.
Partiremo,
attraverso i sentieri battuti dei quartieri incancreniti,
per picchiare,
sul tam tam, la grande gioia.
Affinché esulti il seno sterile,
perché rinverdiscano i moncherini inabili,
il leone pascoli con l'agnello ed il marmocchio faccia rotolare il suo cerchio.
Partiremo,
per picchiare,
sul tam tam, la grande gioia dei redenti.
Affinché tutti mangino lo stesso cus-cus nella capanna dell'amore.

Charles Ngandè, Camerun

Nessun commento:

Posta un commento