giovedì 9 giugno 2016

Dire femminicidio ci dice anche il perché


A Taranto Federica De Luca è morta perchè l'uomo da cui si stava separando non accettava la sua libertà: così ha ucciso lei, il loro figlio di 4 anni e poi si è suicidato.

A Spilimbergo Michela Baldo è morta perché l'uomo che aveva appena lasciato non accettava la sua libertà: le ha sparato e poi si è suicidato.

Molti continuano a dirmi: "a cosa serve chiamarlo femminicidio?
La parola omicidio comprende già i morti di tutti i sessi!"
No.

La parola "femminicidio" non indica il sesso della morta.
Indica il motivo per cui è stata uccisa.

Una donna uccisa per caso durante una rapina non è un femminicidio.

Sono femminicidi le donne uccise perché si rifiutavano di comportarsi secondo le aspettative che gli uomini hanno delle donne.

Dire omicidio ci dice solo che qualcuno è morto.

Dire femminicidio ci dice anche il perché.

Michela Murgia

Nessun commento:

Posta un commento