sabato 30 luglio 2016

Per le nuvole rosa

Ti amo, mio Dio,
per le nuvole rosa
che hai appeso
stamani nel cielo,
per il cane affettuoso
che incontro
per strada
e mi annusa le mani,
pei silenzi e i rumori
che ritmano il tempo,
per le foglie ingiallite,
spazzate dal vento,
per l'inverno in arrivo,
la brina sui rami,
i passeri in volo.
Ti amo, mio Dio,
perché inventi ogni giorno
qualcosa di bello
in cui posso incontrarti
anche quando la vita
fa male.


(Anna Maria Bermond, Ed io scivolerò tra le Tue braccia, Effatà Editrice)

Nessun commento:

Posta un commento