domenica 23 ottobre 2016

"...Se devo trascorrere la mia vita a lottare per degli spiccioli, se ho una casa troppo grande che mi complica l'esistenza, se ho bisogno di molti mezzi materiali, se devo cambiare macchina ogni anno, e così via, dovrò spendere il mio tempo a lavorare per tutto questo, e poi lavorare affinchè non mi derubino, e via dicendo, fino a quando non diventerò vecchio rattrappito e pieno di malanni. Essere sobrio, essere frugale, è una strategia calcolata, premeditata, che mi consente di avere tempo per essere libero. Ogni ora della mia esistenza che devo spendere a risolvere le cose materiali della vita è un'ora che non posso dedicare a ciò che più mi appassiona, a quel che mi rende felice e libero.

Ai giovani vorrei dire: non fatevi scippare la vita, non lasciatevi trasformare in schiavi per correr dietro a questioni materiali. Non conformatevi a vivere in ginocchio, o sulle spalle degli altri, non trasformatevi in sfruttatori; non vivete neppure in un mondo di sperperi: non fatevi prendere per il naso da una campagna di marketing, perché la camicia che portate non è di moda, i campioni che avete come modelli non sono di moda. La moda è essere liberi, e per essere liberi bisogna avere tempo...."

Josè Mijica

Nessun commento:

Posta un commento