venerdì 8 settembre 2017

Parlare di Dio

“Dovremmo parlare di Dio nel modo in cui lo faceva Gesù, cioè in un modo affettivo e poetico. Dio riunisce gli esseri umani anziché tirare linee divisorie tra gruppi umani. Ad intenderla così, la religione riunisce, anche all'interno dell'individuo, la coscienza re l'inconscio, il pensiero e il sentimento. La religione è il luogo dell'integrazione dell'essere umano con se stesso e degli esseri umani fra di loro. Operare questi processi di integrazione, è in questo che io vedo il compito principale della religione”.

Eugen Drewermann, Religione perché?, Queriniana ed., p.99

Nessun commento:

Posta un commento