martedì 1 maggio 2018

6 maggio a Torino Festa delle Famiglie

Ius soli e omogenitorialità: la Festa delle Famiglie quest’anno è dedicata a tutti i bambini e le bambineFamiglie Arcobaleno prepara l’appuntamento del 5-6 maggio in nove città italiane
La tradizionale Festa delle Famiglie che l’associazione Famiglie Arcobaleno organizza nel mese di maggio quest’anno sarà dedicata ai diritti di tutti i bambini e le bambine. Lo slogan è “Tutti i bambini sono uguali. Uguali diritti per tutte e tutti”.

“Oggi nel nostro Paese – spiega la presidente Marilena Grassadonia – ci sono minori che hanno meno diritti degli altri, perché sono nati in famiglie con due mamme e due papà, o perché i loro genitori sono stranieri. La nostra associazione si batte da sempre per un’Italia più giusta e inclusiva. I diritti sono diritti quando sono di tutti, altrimenti sono solo privilegi”.

Nello specifico, Famiglie Arcobaleno ha sostenuto la proposta di legge sullo ius soli e continua a ribadire anche oggi, nonostante un quadro politico ostile, che non è possibile non dare risposte ai nuovi italiani. L’associazione torna inoltre a chiedere una legge che sancisca chiaramente il diritto dei bambini nati da coppie omosessuali di vedersi riconoscere entrambi i genitori all’atto della nascita, chiudendo così la stagione delle lotte nei Tribunali. I nostri figli e le nostre figlie devono poter contare su due madri o due padri sempre, anche quando questi, come succede in molte famiglie, si separano. Sosteniamo inoltre la revisione della legge sulle adozioni, perché venga aperta a coppie same-sex e single. E, infine, la revisione della legge 180, affinché cadano le barriere all’accesso alle tecniche di fecondazione medicalmente assistita.

La Festa delle Famiglie è tradizionalmente aperta a chiunque voglia partecipare e prevede una merenda-colazione assieme, attività per i bambini, incontri e dibattiti. Quest’anno si terrà in nove città italiane: a Venezia il 5 maggio, a Napoli il 5-6 maggio. A Firenze, Milano, Molfetta, Perugia, Roma, Torino il 6 maggio. A Genova il 19 maggio. 
Domenica 6 maggio a Torino il ritrovo è alle ore 11,30 in Piazza Carlo Alberto per la più grande e felice festa che si sia mai vista per non dimenticare mai che “i diritti dei bambini vengono prima di tutto”.

Samuele Cafasso - Ufficio stampa
Marilena Grassadonia - Presidente 

Nessun commento:

Posta un commento