martedì 8 maggio 2018

È giunta la notte

La notte si avvicina a piccoli passi...
Il sole, generoso e sorridente,
lascia volentieri il posto all'oscurità.
E' lieto di aver fatto la sua parte qui da noi e va a rallegrare altri paesaggi e altri cuori. Cede il posto alle stelle, alla luna e alle nubi. Io qui, tra il cinguettio degli uccelli 
e l'ultimo raggio di sole,
penso a Te, Dio dei tramonti e delle aurore, Dio che abiti con noi i tempi più diversi.
Ci stai accanto nelle nostre altalene, sei Tu
la compagnia che non viene mai meno,
Tu Dio fedele che ci regali tante oasi
di ristoro e di pani, come facesti per Elia;
Tu sei la sorgente di acqua fresca che ci disseti nell'arsura e ci dai vigore per il viaggio. 

Franco Barbero 

Nessun commento:

Posta un commento