giovedì 28 giugno 2018

Dio seminatore

Sei Tu l'acqua profonda che cura le nostre superficialità, 
sei l'acqua nutriente che guarisce i nostri vuoti.
Non sia il nostro cuore un deserto arido e secco, 
ma una terra irrigata e seminata a piene mani da Te.
Non sia una casa vuota in cui si insediano gli idoli, 
ma un laboratorio di idee, di progetti, di propositi.
O Dio, che semini nel vento sempre nuovi germi di vita 
e spingi l'umanità ad abbattere i muri della divisione, 
fa che le nostre esistenze si mettano a servizio della pace 
coltivando, vicino e lontano, la giustizia e la fraternità.

Franco Barbero

Nessun commento:

Posta un commento