martedì 5 giugno 2018

Esiste l’inferno? Eccome!

Basta aprire gli occhi per vedere che, vicino e lontano, esiste l'inferno della violenza, delle guerre, delle disuguaglianze.
L'altro, quello tuttora presentato nel catechismo ufficiale riedito nel 2012, è una invenzione dottrinale aberrante che discende dal fondamentalismo che fa di Dio un giudice vendicativo. 
Penso che di questo reparto di fiamme e di tormenti eterni i cristiani che sanno leggere la Bibbia con consapevolezza abbiano perso le tracce da molto tempo.
Ma esiste un significato diverso dell'inferno. Esso si realizza quando buttiamo la nostra vita nel nulla, nella idolatria delle cose vane, quando cessiamo di ricercare il senso profondo della nostra esistenza, quando cancelliamo dalla nostra prospettiva un progetto di amore e di condivisione. Con questo inferno Dio non c'entra; anzi, fa di tutto per tenerci lontani. 
Franco Barbero 

Nessun commento:

Posta un commento