sabato 11 agosto 2018

Anime coatte

L'ordine imposto alle coscienze potrà giustificarsi nell'ambito politico, mai nell'ambito ecclesiale, nel quale niente si impone alla coscienza. Perché è lo spirito del Signore la forza di convincimento. Che se uno dovesse stare nella Chiesa o nella vita ministeriale, o nella vita religiosa, coatto, per paura, egli sarebbe un controsenso del Regno di Dio. E troppe anime coatte abbiamo avuto e abbiamo allevato! Anzi abbiamo dato loro l'incarico di parlare di Gesù, di Colui che libera le coscienze. Parlare di Gesù con animo schiavo vuol dire farsi di Lui strumento per fare altri schiavi.

Ernesto Balducci

Nessun commento:

Posta un commento